Fantic XEF 450 Rally: per la Dakar con poco budget

Valerio Garagiola

La Dakar, se prima irraggiungibile per motivi disparati, con la nuova XEF 450 Rally, novità 2022 di Fantic, ora appare meno lontana

I veri appassionati la stanno vivendo l'attesa con particolare ansia: la Dakar 2022 vede l'arrivo di due grandi novità totalmente italiane. La prima è il debutto con KTM del pilota MotoGP Danilo Petrucci, la seconda è il debutto del marchio Fantic Motor in questo genere di competizioni con una moto completamente nuova, la XEF 450 Rally

Presentata in anteprima ad Eicma 2021, verrà affidata all’esperienza di Franco Picco, pilota con alle spalle moltissimi chilometri alle spalle sui terreni sabbiosi di alcuni dei più difficili deserti del mondo. Grazie alla sua esperienza, la casa italiana ha potuto ricevere indicazioni utili per lo sviluppo del nuovo modello, creando così una moto che consentirà anche agli appassionati di rally raid di poter assaporare personalmente l’autentico e unico “Factory Feeling” dell’anima Fantic Racing.

La XEF 450 Rally non nasce da un foglio completamente vuoto: telaistica e motore derivano dalla enduro XEF 450, mentre tutto il resto è di nuova concezione. Spicca il grande serbatoio da 30 litri, così come tutta la parte frontale, progettata per accogliere tutto il necessario per la navigazione: castello portastrumenti e cupolino in plexiglass per un ottimo riparo dall'aria e polvere.
Anche la ciclistica, grazie alla collaborazione con Franco Picco, riceve dotazioni specifiche per la guida in fuoristrada anche ad alta velocità tipica dei grandi Rally nel deserto. Il reparto sospensioni è completamente Kayaba, pluriregolabile e con impostazioni di fabbrica già pensate per la Dakar. L'altezza da sella di ben 955 è fondamenale per affrontare i fondi irregolari senza timore di eventuali urti, mentre il disco freno anteriore è di diametro generoso, ben 300 mm

La nuova arrivata sarà disponibile da fine estate ad un prezzo che potrebbe incoraggiare davvero moltissimi ad acquistarla (pettegolezzi dicono che potrebbe costare la metà rispetto alla KTM 450 Rally) e verrà offerto anche un kit Factory con numerose parti speciali per aumentare ancora di più la competitività della XEF 450 Rally.

Un terreno solitamente monopolizzato da KTM ora può vedere nella piccola azienda veneta Fantic Motor una possibile avversaria. Gigante contro Golia nelle lande sabbiose della Dakar: che il 2022 agonistico abbia inizio

Next Post

EICMA 2021, la moto che comprerei: Moto Morini X-Cape

Da EICMA 2021 la solita domanda di rito tra amici "Quale moto compreresti" abbiamo provato a dare una papabile risposta: Moto Morini X-Cape 650

Iscriviti alla newsletter