Africa Twin Tour destinazione balcani

Viaggiare in moto è sinonimo di avventura ed esplorazione di terre finora poco conosciute. L'Europa dell'Est è ancora un territorio che non ha subito il turismo di massa e che può ancora regalare sensazioni che la globalizzazione sta togliendo. Per chi possiede la nuova Honda Africa Twin 1100 oppure la versione 1000 può approfittare del programma Africa Twin Tours.

La prima edizione avrà luogo dal 13 al 18 aprile 2020, con partenza da Bologna e arrivo a bari. In questi 6 giorni l'itinerario prevede di attraversare Slovenia, Croazia, Bosnia, Montenegro e Albania, per un totale di 2.500 km. Il percorso è adatto a tutte le tipologie di utenza, anche con passeggero.​ Le tappe avranno una lunghezza minima di 250 km e massima di 515 km, nei quali si attraverseranno i boschi della Slovenia, gli altipiani balcanici, Sarajevo, la costa croata, i fiordi di Cattaro, le costiere tra Valona e Saranda e la riserva naturale di Kombetar Llogara. 

Il Tour Leader sarà Matteo Casuccio, esperto pilota dakar, viaggiatore e profondo conoscitore di queste poco battute nazioni europee. Lo staff che supporterà Matteo sono un rider, un meccanico e un accompagnatore a bordo di un furgone di supporto per prima assistenza, trasporto dei bagagli extra e di una Africa Twin di scorta. Questa struttura permette a tutti i partecipanti di intraprendere il viaggio senza alcun pensiero.

La quota di partecipazione ammonta a 2.500 Euro per partecipante, mentre per il passeggero la quota è di 600 Euro. Nel prezzo sono inclusi i 4 pernottamenti in strutture a 3 stelle in camera doppia (per chi volesse la singola, la quota aumenta di 450 Euro) con trattamento a mezza pensione e il biglietto del traghetto da Igoumenitsa a Bari. Per tutta la durata del viaggio, sarà presente il fotografo.

Per avere ulteriore informazioni, è possibile contattare l’organizzazione visitando la pagina www.africatwintours.it , raggiungibile anche da www.honda.it/motorcycles/experience-honda/africa-twin-tours.html .