Documento Unico di Circolazione in vigore dal 1° Gennaio 2020

Edoardo Scepi

Meno carta e meno costi: dal 1° gennaio arriva una semplificazione annunciata due anni fa e mai realizzata finora. Ecco in cosa consiste

Pronto a debuttare ufficialmente il Documento unico di circolazione e di proprietà (DUC) che, a partire dal 1° gennaio 2020, sostituirà e sintetizzerà in un solo documento sia la Carta di Circolazione che il Certificato di Proprietà, rilasciati rispettivamente dalla Motorizzazione Civile e dal Pubblico Registro Automobilistico gestito dall'ACI.

Nel nuovo documento saranno contenuti i dati tecnici e di intestazione del veicolo, nonché le altre informazioni validate dal PRA inerenti alla situazione giuridico patrimoniale del mezzo e la cessazione dalla circolazione conseguente alla sua demolizione o alla sua definitiva esportazione all'estero. Verranno riportate, inoltre, le informazioni sulla presenza di privilegi ed ipoteche, di provvedimenti amministrativi e giudiziari che incidono sulla proprietà nonché sulla disponibilità del veicolo, annotati presso il PRA. Ancora, il DUC conterrà i dati relativi ad eventuali provvedimenti di fermo amministrativo.

Sarà di conseguenza abrogata la modulistica sulle immatricolazioni e l’aggiornamento della carta di circolazione, attualmente usata dalla Motorizzazione e dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA), che verrà sostituita dal modello previsto dal decreto stesso (scaricabile da questo link).

All'unico documento, inoltre, corrisponderà una tariffa unica, che sostituirà i diritti di Motorizzazione e gli emolumenti per l'iscrizione o la trascrizione di ogni veicolo al Pubblico Registro Automobilistico (PRA). La disciplina sarà applicata alle nuove immatricolazioni, ai trasferimenti di proprietà e alle modifiche effettuate successivamente all'effettiva entrata in vigore del Documento unico di circolazione.

Manterranno validità, invece, i documenti rilasciati in precedenza, almeno fino alla loro sostituzione che potrà avvenire in caso di cambio di proprietario, modifiche tecniche al veicolo o altre variazioni che richiederanno aggiornamenti.

Next Post

Triumph TS8-1 del 1981: L'unico prototipo mai realizzato

Meno carta e meno costi: dal 1° gennaio arriva una semplificazione annunciata due anni fa e mai realizzata finora. Ecco in cosa consiste Pronto a debuttare ufficialmente il Documento unico di circolazione e di proprietà (DUC) che, a partire dal 1° gennaio 2020, sostituirà e sintetizzerà in un solo documento […]

Iscriviti alla newsletter