Tuareg Experience, la nuova proposta Aprilia

Valerio Garagiola

Da Aprilia, la nuova Tuareg Experience nasce con l’obiettivo di avvicinare l’utente alla vera essenza della tourer italiana e far capire che non servono 1000cc per fare grandi cose

Il bicilindrico frontemarcia di Aprilia è ormai applicato in diversi contesti, da quello più pistaiolo (qui sulle pagine di DDG abbiamo commentato la prima vittoria nella storia della RS660) a quello più adatto al pneumatico anteriore da 21 pollici, come sulla Aprilia Tuareg. Proprio per questo modello, Aprilia crea la Tuareg Experience, in collaborazione con Enduro Republic, punto di riferimento per tutti gli appassionati di fuoristrada su due ruote.

Il quartiere generale della esperienza di Noale è la Tuareg House, un ambiente totalmente dedicato a Tuareg ricavato dalla ristrutturazione di una antica fucina all’interno del borgo di Grazzano Visconti, nel piacentino, situato in una posizione strategica che offre la possibilità di testare la Tuareg 660 su diversi terreni sterrati, adatti a qualsiasi livello. Qui i corsisti avranno modo di immergersi nel mondo di Tuareg 660 e imparare come sfruttarne le potenzialità grazie alla supervisione delle guide di Enduro Republic.

Sono tre le tipologie di attività pensate per soddisfare quante più richieste possibili: Tuareg Training, Tuareg Freeride e Tuareg Bivouac.

Tuareg Training è il corso di guida offroad col quale migliorare o perfezionare le proprie capacità tecniche in fuoristrada. Il corso prevede sia la formula individuale “one to one”, per migliorare la propria tecnica, sia il training di gruppo, per imparare la guida in fuoristrada insieme ad altri amici. Il corso si adatta alle capacità di guida dei partecipanti, per far vivere un’esperienza quanto più possibile formativa e sicura. Il costo del corso individuale è pari a 450 Euro, 400 Euro nel caso di corso con due partecipanti, e 350 Euro a persona per gruppi di 3 o più partecipanti. È possibile partecipare al corso con la propria Aprilia Tuareg 660, in tal caso viene applicato uno sconto di 200 Euro.

Tuareg Freeride invece è una giornata dedicata al piacere di guida su fondi di ogni natura: strade bianche, piste, carrarecce, strade asfaltate nascoste e tortuose. Il costo di una giornata individuale è pari a 450 Euro, 400 Euro nel caso di giornata con due partecipanti, e 350 Euro a persona per gruppi di 3 o più partecipanti. È possibile partecipare al corso con la propria Aprilia Tuareg 660, in tal caso viene applicato uno sconto di 200 Euro.

Tuareg Bivouac è sicuramente la proposta più interessante, dedicata agli spiriti liberi: due giornate di avventura in sella a Tuareg 660, percorrendo le vallate nascoste dell’entroterra verso un punto di bivacco segreto, dove trascorrere la notte in tenda con la cena preparata sulle braci. L’assistenza al seguito assicura sempre un pronto intervento in caso di necessità, oltre che trasportare bagagli, tenda e tutta l’attrezzatura da bivacco. Il costo della due giorni è pari a 750 Euro, 400 Euro in caso di partecipazione con la propria Aprilia Tuareg 660.

Tutte le attività vengono proposte nelle giornate di venerdì, sabato e domenica; per poter avere ulteriori informazioni, è possibile visionare il sito ufficiale.

Next Post

Africa Twin Tour 2022: Sardegna mozzafiato

Dal 18 al 21 maggio scorso si è svolta la terza edizione della Africa Twin Tour 2022, all'insegna dello slogan “Sardegna mozzafiato”. Le strade dell'isola hanno visto 16 equipaggi percorrere 700 km di asfalti perfetti e facili sterrati in sella alle loro moto Honda.