Tour FLEX-ST, eleganza discreta by IXS

Valerio Garagiola

La giacca destinata al turista che non sdegna un capo con le stesse caratteristiche di quelle più sportive si chiama Tour Flex-ST ed è fatta da IXS

Avere un abbigliamento perfettamente aderente durante la guida in moto è, per diversi motivi, fondamentale. In primis, in caso di caduta è l'unica superficie che assorbe l'impatto tra conducente e asfalto. Le protezioni all'interno del nostro capo tecnico salvaguardano le parti del corpo esposte quali spalle, gomiti e ginocchia e devono aderire perfettamente al corpo. L’abbigliamento, quindi, non deve essere né troppo grande né troppo piccolo e adattarsi perfettamente alla forma del corpo. Tuttavia, è molto più gradevole viaggiare con un abbigliamento comodo da indossare.

IXS ha trovato il miglior sistema per avere protezioni al suo posto e la giusta comodità: il nuovo sistema Size-Adjust-System, presente sulla giacca Tour Flex-ST (299,95 Euro, taglie dalla S alla 5XL), è in grado di modellarsi su ogni forma del corpo, grazie alle due cerniere circonferenziali situate sul lato anteriore del giubbotto. Queste, passano sulle spalle e giungono fino al lato posteriore della cintura del giubbotto, rendendo possibile ottenere una larghezza aggiuntiva. In questo modo è possibile indossare sotto il giubbotto anche una giacca trapuntata per le giornate più fredde. Il giubbotto rimane perfettamente vestibile anche se si rimuove la fodera termica nelle giornate calde. La Giacca Tour Flex-ST permette di compensare in modo variabile anche le fluttuazioni di peso personali. La larghezza del giubbotto si lascia modificare fino a 8 cm aprendo o chiudendo semplicemente la cerniera.

La fodera in rete traspirante e la tasca in Mesh 3D disposta sul protettore dorsale permettono di trasportare meglio l'umidità verso l'esterno, mantenendo così la temperatura corporea in equilibrio con la temperatura esterna. Se le temperature aumentano, sono disponibili sei aperture di ventilazione che permettono di far affluire ulteriore aria fresca.

Le protezioni sono di livello 2 e disposte su spalle e gomiti, così come il paraschiena di livello 2, sono parte dell'equipaggiamento standard. Le stampe a trasferimento retroriflettenti sono presenti su petto e schiena ed aumentano la sicurezza passiva. Nelle quattro tasche esterne e nelle altre tasche interne c'è abbastanza spazio per riporre i propri oggetti.

Hits: 4

Next Post

Lavori a Misano per ospitare la MotoGP

Avere un abbigliamento perfettamente aderente durante la guida in moto è, per diversi motivi, fondamentale. In primis, in caso di caduta è l'unica superficie che assorbe l'impatto tra conducente e asfalto. Le protezioni all'interno del nostro capo tecnico salvaguardano le parti del corpo esposte quali spalle, gomiti e ginocchia e devono aderire […]

Iscriviti alla newsletter