Discovery Tour 2022, per conoscere le nuove naked di Hamamatsu

Valerio Garagiola

Per trovare la moto ideale per fare tanti chilometri, il modo migliore è quello di usarla il più possibile: per questo Suzuki ha creato il Discovery Tour

Le case produttrici stanno cercando molti alternativi ed originali per avvicinare la potenziale clientela: oltre al classico "porte aperte", stanno prendendo corpo dei veri e propri tour organizzati lungo itinerari ideali, sfruttando al meglio le bellezze del nostro territorio. Caso lampante è il Suzuki Discovery Tour, che prende luogo in alcune tra le più belle strade delle Toscana.

Il Discovery Tour è l'ideale per l'utenza curiosa di provare le più recenti novità a quattro cilindri Suzuki. Il tour è l’occasione giusta per coloro che stanno valutando l’acquisto di una GSX-S950, di una GSX-S1000 oppure di una GSX-S1000GT. Quale palcoscenico migliore, per testate la possibile moto nuova, come la Toscana, regione culto per i motociclisti ed amanti dei paesaggi?

Suzuki ha selezionato cinque itinerari da circa 250 km e dedicherà a ciascuno di essi un weekend. In ogni fine settimana saranno organizzati due Tour, uno il sabato e uno la domenica. Per ogni data saranno disponibili 8 posti, pari al numero delle moto a disposizione, che saranno tre GSX-S1000GT, tre GSX-S1000 e due GSX-S950.

Di seguito i cinque percorsi proposti:
16 e 17 aprile: A spasso per il Chianti
23 e 24 aprile: Passi mugellani
18 e 19 giugno: Tuffo lungo le coste della Toscana
9 e 10 luglio: Strade di marmo
24 e 25 settembre: Santuari nelle foreste casentinesi


Ogni appuntamento del Suzuki Discovery Tour seguirà un programma che alternerà momenti di guida a momenti di sosta. Il Tour sarà preceduto da un breve briefing in cui saranno spiegate le caratteristiche tecniche delle varie moto e il funzionamento dei principali comandi.

08.45: Ritrovo e registrazione
09.00: Briefing moto e giornata
09.30: Partenza del Tour
11.00: Coffee break
11.30: Ripartenza
13.00 – 14.00: Pranzo
15.30: Coffee break
16.00: Ripartenza
17.30: Rientro e saluti

Per iscriversi al Discovery Tour sarà necessario aprire la sezione News/Eventi del sito moto.suzuki.it e seguire le istruzioni.
Il costo per la partecipazione a una singola giornata del Tour è di 115 Euro che comprende l’utilizzo della moto, la benzina, due coffee break, il pranzo e l’apripista che farà strada al gruppo. Sarà possibile partecipare al Discovery Tour accompagnati da un passeggero, per il quale è prevista una quota di 30 Euro.

Continua così la campagna Suzuki molto orientata al cliente; assieme alla V-Strom Academy, la filiale italiana di Hamamatsu si afferma come casa madre molto attenta alle tendenze e alle esigenze di un mercato che sta vivendo una fase di trasformazione, con nuovi brand che stanno cercando di conquistare quote con prodotti a basso costo e qualità (apparentemente) in linea con i costruttori "tradizionali".  

Next Post

KTM SX-E 5 (e similari), piccole elettriche per le competizioni europee

La casa austriaca continua ad investire risorse anche nel mondo delle competizioni, avvicinando i più piccoli alla SX-E 5, tassello in modalità Eco

Iscriviti alla newsletter