Superbike: il ritorno di Aprilia

Gianluca Salina

Ufficializzata la partecipazione di Aprilia al mondiale Superbike 2020 che inizierà tra due settimane a Jerez. In griglia ci sarà la RSV4 privata del team Nuova M2 Racing, con Christophe Ponsson in sella.

Mancano due settimane abbondanti alla ripartenza del campionato Superbike che, a differenza della MotoGP, ha già avuto un inizio, in questo strano 2020, con il round di Phillip Island e che, per Jerez, vedrà ben 6 marche presenti in pitlane. A BMW, Ducati, Honda, Kawasaki e Yamaha si aggiungerà infatti Aprilia.

Per la casa di Noale è un gradito ritorno, dopo tutto il 2019 in cui non si è avuta alcuna sua moto sulla griglia di partenza. L'impegno non sarà ufficiale, per la casa veneta, dal momento che a portare in gara la RSV4 sarà il team Nuova M2 Racing con, in sella, il francese Christophe Ponsson.

La supersportiva veneta sarà così affidata ad una squadra privata, come avvenne già per le ultime partecipazioni delle Aprilia al mondiale Superbike, in quell'occasione le moto furono schierate dal team Milwaukee, con Lorenzo Savadori e Eugene Laverty come piloti. Per questa nuova avventura, la squadra di Enzo Chiapello, che tra l'altro era già stata presente ad alcuni recenti test SBK, ha programmato ben cinque wild card per la stagione 2020.

La compagine italia sarà al via dei round di Jerez, Portimao, Motorland Aragon, Barcellona e Magny Cours. Difficile non leggere, in un programma che prevede la partecipazione a cinque dei sei appuntamenti già fissati del mondiale di quest'anno, una intenzione ad essere presente, per il team Nuova M2 Racing, anche nel 2021.

L'impegno non sarà comunque semplice. Oltre alle difficoltà intrinseche del campionato, porterà sulle spalle il blasone di una marca, Aprilia, forte in Superbike di 52 vittorie, 3 titoli piloti e 3 titoli costruttori (due di Max Biaggi, nel 2010 e 2012 e uno di Sylvain Guintoli, nel 2014). Di seguito le dichiarazioni del team manager.

Enzo Chiapello: “Sono molto felice che Nuova M2 Racing farà il suo debutto nel WorldSBK con cinque presenze come wildcard. Abbiamo iniziato timidamente nella Superstock 1000 FIM Cup e abbiamo vinto nel 2015, l’anno in cui eravamo all'esordio con Lorenzo Savadori. La squadra continua a crescere, il rapporto con Aprilia Racing è consolidato e insieme a Massimo Rivola siamo riusciti a dar vita a questa opportunità per gareggiare come wildcard fornendo a Christophe Ponsson un’Aprilia RSV4 1000 con delle regolazioni pensate appositamente per il WorldSBK. Chris è cresciuto molto negli ultimi anni e speriamo di fare delle belle gare insieme a lui. Devo personalmente ringraziare gli sponsor che insieme ad Aprilia ci danno l’opportunità di intraprendere questa nuova avventura insieme”.

Hits: 434

Next Post

CRF450 2021: completamente nuova

La nuova CRF450 2021 non ha nulla in comune con le versioni precedenti ed è stata creata in stretta collaborazione con il team HRC

Iscriviti alla newsletter