Superbike Argentina 2019: info e orari tv

Nel fine settimana andrà in scena il penultimo atto del mondiale Superbike 2019. La carovana delle derivate di serie approda a San Jan Villicum, dove si correrà per la seconda dopo l'esordio del circuito argentino nel calendario avvenuto l'anno scorso. Esaurito l'interesse per il titolo mondiale, che Jonathan Rea si è aggiudicato a Magny Cours per la quinta volta consecutiva, resta quello per l'attribuzione del campionato costruttori, dove Kawasaki ha 34 punti di vantaggio su Ducati.

L'appuntamento sudamericano con la SBK sarà anche l'occasione per vedere all'opera i piloti della Supersport 600, con il leader di classifica Randy Krummenacher che deve difendere i 10 punti di vantaggio sul compagno di squadra Federico Caricasulo ed i 38 che ha di margine su Jules Cluzel, anche lui con la R6. Discorso invece chiuso, nel mondiale marche, con Yamaha campione da alcune gare.

Un solo precedente dunque, sul tracciato di 4276 metri che si trova all'interno del Parque Industrial Villicum e che ha visto trionfare, in entrambe le manche, Jonathan Rea e la sua ZX-10RR. Alle spalle del nordirlandese nel 2018 si sono piazzati Marco Melandri e Toprak Razgatlioglu in Gara-1 e Xavi Forès ed ancora Melandri in Gara-2.

Per il ravennate sarà il penultimo round Superbike della sua carriera, dal momento che ha annunciato da tempo il suo ritiro a fine stagione, mentre il turco è fresco di passaggio dalla Kawasaki del team Puccetti alla Yamaha PATA ufficiale, con la quale disputerà il mondiale 2020 e Forès è rimasto per un pelo fuori dalla top-6 del British Superbike, all'interno della quale c'è il pilota campione BSB 2019.

Pista favorevole alla Kawasaki dunque, quella di San Juan Villicom, almeno nella scorsa edizione e dove quest'anno certamente Rea proverà a ribadire il suo status di numero 1 della categoria. Libero da ogni pressione derivante dal campionato, il folletto volante potrebbe correre solo per lo spettacolo, come fece a Losail nel 2016, quando regalo in Gara-2 emozioni a non finire.

Non starà però a guardare Alvaro Bautista, in partenza dalla Ducati verso la Honda e che cercherà di sfruttare al meglio il chilometro di lunghezza del rettilineo principale per mettere a terra i cavalli della sua Ducati Panigale V4R, così come anche Alex Lowes, Michael van der Mark e il già nominato Razgatlioglu, impegnati nel rish finale per la conquista del terzo posto nella classifica.

L'inglese, "appiedato" dalla Yamaha ufficiale per fare posto al giovane pupillo di Kenan Sofuoglu, sarà il compagno di squadra di Rea nella prossima stagione, dal momento che ha appena siglato un accordo con il team KRT, mentre l'olandese resterà sulla R1M del team PATA anche nel 2020.

Altri motivi di interesse saranno costituiti dalle performance dell'idolo locale, Leandro Mercado e da quelle delle Honda, da Camier a Kiyonari passando per Delbianco, dal momento che per l'attuale CBR potrebbero essere le ultime gare. Al Tokyo Motor Show di fine ottobre e ad EICMA (5-10 novembre) è infatti attesa l'erede della Fireblade.

I motori si accenderanno venerdì per le consuete prime due sessioni di prove libere (occhio al fuso orario), per proseguire il sabato con qualifiche e Gara-1, mentre la domenica, come di consueto, si svolgeranno la Superpole Race, Gara-2 e la gara unica della Supersport 600. Di seguito la copertura tv delle varie giornate.

Superbike Argentina 2019: orari tv

Venerdì 11 ottobre 2019
15:30-16:20 Superbike – FP1 (Sky Sport MotoGP)
16:30- 17:15 Supersport – FP1  (Sky Sport MotoGP)
20:00- 20:50 Superbike – FP2 (Sky Sport MotoGP)
21:00- 21:45 Supersport – FP2 (Sky Sport MotoGP)

Sabato 12 ottobre 2019
16:00- 16:20 Superbike – FP3 (Sky Sport MotoGP)
16:30- 16:50 Supersport – FP3 (Sky Sport MotoGP)
18:00-18:25 Superbike – Superpole (Sky Sport MotoGP)
18:40-19:05 Supersport – Superpole (Sky Sport MotoGP)
21:00 Superbike – Gara-1 (Sky Sport MotoGP e TV8)

Domenica 13 ottobre 2019
16:00-16:15 Superbike – Warm up (Sky Sport MotoGP)
16:25- 16:40 Supersport – Warm up (Sky Sport MotoGP)
18:00 Superbike – Superpole Race (Sky Sport MotoGP e TV8)
19:15 Supersport – Gara (Sky Sport MotoGP)
21:00 Superbike – Gara-2 (Sky Sport MotoGP e TV8)