Renato Zocchi e la Honda CB500X: quarti assoluti alla Gibraltar Race 2022

Redazione

Exploit di Renato Zocchi e della Honda CB500X alla Gibraltar Race 2022, dove hanno conquistato il terzo posto nella categoria bicilindriche e la quarta piazza nella classifica assoluta.

Exploit di Renato Zocchi e della Honda CB500X alla Gibraltar Race 2022, dove hanno conquistato il terzo posto nella categoria bicilindriche e ila quarta piazza nella classifica assoluta. La gara ha visto i piloti sfidarsi tra Repubblica Ceca, Polonia, Lituania e Lettonia, con partenza e arrivo a Praga. Renato Zocchi, ambassador Honda, ha partecipato per la seconda volta con una CB500X. L'intento era di riscattare la sfortuna dell’anno precedente quando, con la stessa moto, per una caduta fu costretto al ritiro. Obiettivo centrato!

Dopo le 12 estenuanti tappe, il rider italiano in sella alla piccola bicilindrica Honda da 48 CV guidabile con patente A2, ha conquistato uil terzo posto nella classifica delle bicilindriche e il quarto posto assoluto, tra una selva di agguerriti piloti in sella a potenti maximoto. Zocchi non è nuovo a simili imprese, come quando alla Gibraltar Race 2019 vinse la classe 2 in sella a un Honda X-ADV, il maxiscooter con cambio DCT della casa dell'ala dorata.

Mettendosi alle spalle una nutrita schiera di moto decisamente specialistiche, Zocchi ha potuto contare sulla robustezza della Honda CB500X lungo il percorso disseminato di ogni tipo di difficoltà, dal caldo torrido alle, velocissime strade sterrate ma anche difficili mulattiere. Dal canto suo il pilota ha sfoderato tutta la sua esperienza di guida, con andatura sicura e regolare, che gli ha permesso di resistere alla stanchezza che giorno dopo giorno si accumulava.

La gara, infatti, prevede partenze all’alba e distanze quotidiane di circa 500 km da percorrere con la massima concentrazione per non commettere errori di navigazione e mantenere la necessaria regolarità. Il pilota lombardo ha un passato glorioso nel motocross. È stato il primo pilota ufficiale Cagiva, terzo nel Mondiale e plurititolato campione nazionale.

È stato anche vincitore del Rally dei Faraoni, secondo alla Bahia 1000 e costantemente tra i primi in classifica alla Parigi Dakar. Può essere considerato anche un veterano della Gibraltar Race, in quanto vincitore di numerose prove speciali in tutte le edizioni. All’arrivo, raggiante per il bel risultato, ecco le sue parole:

"Con gli amici di Honda avevamo deciso di partecipare alla Gibraltar Race di quest’anno puntando ad arrivare alla fine. Era prevista un’edizione con sabbia, fango e tappe dai 400 ai 550 km al giorno. I primi 2 giorni sono stati problematici: a causa di un cavo antenna del mio navigatore danneggiato, mi sono trovato più volte senza way-point in prova speciale ed ho accumulato molte penalità. Poi tappa dopo tappa, grazie all’affidabilità della mia Honda CB500X, abbiamo iniziato un recupero culminato all’ultima tappa con la conquista del quarto posto assoluto e terzo nella categoria bicilindriche. È stata una grande esperienza, durante la quale abbiamo dovuto superare grandi difficoltà con grinta e determinazione."

Zocchi si è dichiarato entusiasta della moto che gli ha permesso di conquistare questo bel risultato: La Honda CB500X è stata messa a punto e modificata per affrontare con sicurezza il fuoristrada più impegnativo. Motore e telaio sono di serie. È stato installato uno scarico SC Project ad alto rendimento e le sospensioni sono state adeguate al fuoristrada con componenti Honda, Öhlins by Andreani Group e AirTender by UmbriaKinetics.

Gli pneumatici sono Bridgestone AdventureCross montati su cerchi a raggi Bartubeless, un mix perfetto per lunghi percorsi su strada e fuoristrada. Tutte le modifiche sono state effettuate nell’officina Honda della concessionaria Moto Macchion di Legnano, dove Stefano Lucenti ha effettuato e coordinato tutto il lavoro con la cura di un vero
reparto corse. Un ringraziamento anche allo staff di Honda Italia Industriale, in particolare a Fausto Giancristofaro per la livrea della moto e a Francesco Simone per il supporto tecnico.

Renato Zocchi sarà impegnato in sella alla CB500X in altre manifestazioni adventouring fino allafine dell’anno e gli appassionati potranno incontrarlo e ammirare la sua speciale versione della poliedrica crossover Honda allestita per il fuoristrada al prossimo EICMA, salone della moto di Milano.

 

Next Post

BMW Motorrad Days 2022

Sono state oltre 17 mila, le persone che hanno partecipato, a Berlino, ai BMW Motorrad Days 2022, il più grande raduno del mondo per il brand dell'elica nel settore moto.
BMW Motorrad Days 2022