Pirelli gamma 2020: nuovi prodotti e nuovi mercati

Valerio Garagiola

Il pneumatico moto è una componente dall'aspetto semplice quanto enigmatico: dietro ad un oggetto tanto semplice, ci sono diverse ore di studio tecnico dedicato alla composizione chimica e alla struttura ingegneristica della carcassa. Sebbene la superficie di contatto sia veramente piccola, la potenza e le sollecitazioni che devono sopportare sono davvero consistenti. L'evoluzione del pneumatico è un fenomeno affascinante e Pirelli ha affinato prodotti già presenti e creato nuovi pneumatici in settori del tutto nuovi.

La principale novità per il prossimo anno l’impiego, in tutte le classi del Campionato del mondo Superbike, dei pneumatici Diablo Superbike in nuove misure maggiorate (125/70 R17 e 200/65 R17, dedicate alla classe Superbike, ed il nuovo posteriore 190/60 R17 per la Supersport 600), che consentono un ulteriore miglioramento in termini di maneggevolezza e prestazioni di punta. Questi pneumatici verranno utilizzati anche nel nostro Campionato Italiano.

Durante la stagione 2019 Pirelli ha anche perfezionato il pneumatico Diablo Superbike SCX, dalla mescola extra-soft, a metà tra la mescola da qualifica e l’ultima evoluzione della SC0. Questo pneumatico è perfetto per chi vuole la prestazione di una gomma da qualifica e per chi gira in pista con temperature molto elevate e con asfalti poco abrasivi.
Pirelli aggiorna la mescola SC3, la più versatile in termini di temperature di utilizzo e di tipologia di asfalto; questa mescola è già utilizzata nelle competizioni endurance e nelle giornate in pista dagli amatori che vogliono una gomma performante e longeva. A differenza delle mescole SC1 e SC2, la nuova mescola SC3 può essere utilizzata in pista anche senza l'ausilio di termocoperte ai box.

Questo pneumatico (disponibile nelle misure 110/80 R18 anteriore, 130/70 R18 posteriore e 150/70 R18 posteriore) è già stato utilizzato nella stagione 2019 del Moto Guzzi Fast Endurance, competizione monomarca di tipo endurance nel contesto del Meeting D'Epoca FMI. Il battistrada ricorda quello del Phantom Sportscomp, mentre la mescola utilizzata per la sua costruzione è simile a quella dei prodotti più racing. Il nuovo pneumatico si è già affermato nel paddock per la facilità con la quale raggiunge la temperatura d'esercizio ideale e per il profilo ottimizzato per le ciclistiche “vecchio stampo”. Il nuovo Phantom Sportscomp RS è progettato per avere grip anche su asfalto leggermente bagnato, grazie alla mescola ad alto contenuto di carbon black.

I nuovi prodotti Pirelli riguardano anche il mondo degli scooter da competizione,ancora inesplorato dalla casa milanese. Il nuovo pneumatico, battezzato Diablo Rosso Scooter SC, è disponibile nelle misure 100/90-12 M anteriore e 120/80-12 M posteriore, ed è in tutto e per tutto un pneumatico racing in misura ridotta. La carcassa e il profilo favoriscono la maneggevolezza e l'agilità nei cambi di direzione, mentre la mescola ad alto contenuto carbon black garantisce tempi di riscaldamento molto brevi, oltre ad una buona resistenza allo strappo.

Anche per quest'anno la guerra dei pneumatici inizia e Pirelli è il riferimento da battere nel mondo delle gomme per sportive; probabilmente, si farà notare anche nel mondo delle classiche e tra gli scooter da competizione. Ai posteri, l'ardua sentenza.

Hits: 3

Next Post

CRV Piemonte 2020, parternship Michelin confermata

Il pneumatico moto è una componente dall'aspetto semplice quanto enigmatico: dietro ad un oggetto tanto semplice, ci sono diverse ore di studio tecnico dedicato alla composizione chimica e alla struttura ingegneristica della carcassa. Sebbene la superficie di contatto sia veramente piccola, la potenza e le sollecitazioni che devono sopportare sono davvero […]

Iscriviti alla newsletter