Nurburgring 2017, prove libere moto: prezzi ridotti e biglietti via QR Code.

Gianluca Salina

Il 2017 porta con sé delle novità per chi ha intenzione di girare al Nurburgring. Il QR Code prenderà il posto del biglietto tradizionale, e sarà gestibile via smartphone ed app oppure dal sito del circuito. Buone nuove anche sul fronte prezzi, che diminuiscono.

Se l'atmosfera natalizia, i regali e quant'altro non bastano a distrarre la vostra mente dalla voglia di tornare in sella e, dopo aver pulito, lucidato e curato ogni parte della vostra moto vi sentite ancora in astinenza, vuol dire che è decisamente tempo di pensare al 2017.

Per chi, oltre all'aver già cercato le prime offerte per quanto riguarda turni e giornate open sui circuiti italiani, si è ripromesso di tornare o mettere per la prima volte le ruote su una delle piste più leggendarie del pianeta, il vecchio Nurburgring, sappia che ci sono novità.

La pista tedesca, che negli ultimi anni ha vissuto momenti non troppo felici a causa di difficoltà finanziarie, con ripetuti ripianamenti del debito, prima da parte del governo renano e poi dalle proprietà che si sono susseguite, vedrà sparire il celebre "lap ticket".

La gestione del Nurburgring ha infatti deciso di modernizzare il tutto.Per percorrere i 20,8 km della Nordschleife ci si dovrà registrare sul sito dell'autodromo e pre-caricare il credito necessario, per poi presentarsi all'ingresso quando lo riterrà opportuno, con la regola che vale anche per le auto e qualsiasi altro veicolo ammesso a girare sulla pista tedesca.

Scende il costo, per girare sull'Inferno Verde, con il prezzo che diminuisce da 29 a 25 € nei giorni feriali, mentre in quelli festivi sarà di 30 € per singola tornata. Inoltre, un singolo stint di 15 minuti sull'anello GP-Strecke, quello utilizzato da F1, MotoGP e Superbike, costerà 29 €. Una serie di bonus è poi prevista in funzione dei punti accumulati ad ogni acquisto.

Una app compatibile Android e iOS consentirà di ottenere il QR Code che costituirà di fatto il biglietto, oltre a fornire informazioni in tempo reale circa le condizioni meteo nella zona del tracciato. Le stese funzionalità saranno operative sul portale del circuito stesso.

Partecipa alla discussione sul Forum di Daidegas.

Next Post

SSTK 1000 2017 la lista completa dei piloti

Se l'atmosfera natalizia, i regali e quant'altro non bastano a distrarre la vostra mente dalla voglia di tornare in sella e, dopo aver pulito, lucidato e curato ogni parte della vostra moto vi sentite ancora in astinenza, vuol dire che è decisamente tempo di pensare al 2017. Per chi, oltre all'aver già cercato le prime offerte per quanto riguarda turni e giornate open sui circuiti italiani, si è ripromesso di tornare o mettere per la prima volte le ruote su una delle piste più leggendarie del pianeta, il vecchio Nurburgring, sappia che ci sono novità. La pista tedesca, che negli ultimi […]