Moto Guzzi V9 2021, all’insegna delle novità

Cesare Marescotti

Completamente rinnovate le custom V9 di Moto Guzzi grazie al nuovo motore bicilindrico di 850cc e al telaio evoluto per la ricerca di un maggior piacere di guida. La casa di Mandello presenta le due nuove versioni, sorelle agli antipodi, la V9 Roamer, sinuosa ed elegante, e la V9 Bobber, “oscura” ed essenziale.

Nella secolare storia di Moto Guzzi, le moto dal maggior successo sono quasi sempre state le custom. Il design fortemente personale, caratterizzato da configurazione del motore, sinuosità del serbatoio e scarichi bassi, il famosissimo bicilindrico trasversale a V di 90° e la ricerca del piacere di guida in ogni condizione sono i punti che, da sempre, contraddistinguono tutte le custom della casa di Mandello. A proseguire questa tradizione, nel 2021, saranno le due versioni della Moto Guzzi V9, che si presentano con importanti novità

Universale, facile e intuitiva, la nuova V9 Roamer si presenta pronta per essere esibita, ricca di dettagli unici e finiture di qualità. La V9 Bobber, caratterizzata da grossi pneumatici e look essenziale, rappresenta invece il lato oscuro.

Moto Guzzi V9

Entrambe le versioni sono state profondamente riviste per essere in grado di offrire miglior comfort e maggior piacere di guida. La prima cosa che si può notare è il nuovo motore 850 cc da 65 CV e 73 Nm, derivato da quello equipaggiato sulla tuttoterreno V85 TT, capace di offrire buone prestazioni. Insieme al motore è stato montato un telaio più evoluto e irrobustito nella zona del cannotto di sterzo così da migliorare stabilità e precisione di guida.

A Mandello non si sono scordati importanti dettagli come le nuove pedane montate su tamponi in gomma per ridurre le vibrazioni e migliorare il comfort di marcia. Inutile dire che entrambe le versione sono dotate di ABS e controllo di trazione MGCT regolabile e disinseribile.

Moto Guzzi V9

La V9 Bobber è stata dotata di una nuova sella dal look essenziale per restare in linea con la filosofia del veicolo, nuovi fianchetti laterali in alluminio e parafango anteriore corto. La moto è anche dotata di una strumentazione nuova e digitale e di un impianto di illuminazione full LED, incluso di un proiettore anteriore con luci diurne DRL che riproducono la sagoma dell’Aquila di Mandello. La grande la disponibilità di accessori originali dedicati, tra cui il Moto Guzzi MIA (sistema multimediale per connettere moto e smartphone), permettono, qualsiasi versione si scelga, di avere una moto che rispecchi la personalità.

Sia V9 Roamer che V9 Bobber sono disponibili in versione depotenziata, ideale per i nuovi Guzzisti in possesso di patente A2 .

Moto Guzzi V9 Roamer è disponibile in un solo colore, l'elegante Grigio Lunare, mentre Moto Guzzi V9 Bobber è disponibile solamente nel colore opaco Nero Essenziale.

Next Post

Aprilia RSV4 2021: tutto quello che c'è da sapere

Per la Aprilia RSV4 2021 la casa di Noale ha scelto la strada dell'evoluzione di un progetto che, nei suoi finora 12 anni di vita, ha visto la moto veneta costantemente al top della categoria delle supersportive stradali. Il nuovo modello porta con sé una differente linea, un motore di maggiore cubatura (1099 cc invece di 1077) e coppia, mentre la potenza massima, 217 cavalli, non viene intaccata dal rispetto della normativa Euro 5. Prezzo e disponibilità saranno comunicati a breve.
Aprilia RSV4 2021

Iscriviti alla newsletter