Metzeler Tourance Next 2 e Karoo 4 ora disponibili

Valerio Garagiola

Difficile migliorare un prodotto valido, eppure Metzeler ha voluto spostare il riferimento più in là con “nuovi” pneumatici per il mondo off-road

Quando qualcosa funziona, è difficile cambiarlo. Si possono affrontare delle scelte coraggiose, cercando delle alternative sul mercato, ma non sempre è una strategia vincente; si può seguire la propria strada senza incorrere in problemi, oppure si può creare una versione migliore di ciò che stiamo utilizzando. In questa ultima casistica rientra Metzeler, creando due nuovi prodotti, prendendo il meglio da ciò che avevano già in casa: Tourance Next 2 e Karoo 4, due nuovi modelli dedicati all'off-road, che conservano il buono dei vecchi modelli e migliorando le carenze.

Tourance Next 2 è pensato a chi usa la moto per i lunghi viaggi o per le escursioni del fine settimana, da soli o con passeggero, e necessita di prestazioni di punta combinate a comfort e prevedibilità. I punti salienti del nuovo pneumatico Tourance Next 2 sono la tecnologia Interact, che garantisce un comportamento agile e neutrale, e la tecnologia Metzeler Hyperbase, che permette utilizzo di una nuova formulazione con polimeri liquidi la cui disposizione garantisce minori spazi di frenata sul bagnato. Il nuovo battistrada a pi greco, grazie alla nuova mescola ed alla tecnologia Metzeler Dymatec, permette di avere performance costanti nel tempo, oltre che immediate (anche con bassa temperatura). 

Il pneumatico anteriore è stato particolarmente oggetto di aggiornamenti, come si può vedere dal battistrada, dotato di ripetizioni irregolari del disegno, a vantaggio del comfort acustico e della scorrevolezza. La mescola all'anteriore ha una alta percentuale di silica a polimeri funzionalizzati, che garantiscono maggior aderenza in condizioni di bagnato.  Al posteriore invece, la mescola ai lati è completamente fatta di silica per maggior grip in appoggio e sul bagnato.
La gamma di Tourance Next 2 sarà progressivamente disponibile nelle seguenti misure a partire da gennaio 2022:
Anteriore
19” 100/90 – 19 M/C 57V TL
19” 110/80 R 19 M/C 59V TL
19” 120/70 R 19 M/C 60V TL
19” 120/70 ZR 19 M/C 60W TL
21” 90/90 – 21 M/C 54V TL
Posteriore
17” 130/80 R 17 M/C 65V TL
17” 140/80 R 17 M/C 69V TL
17” 150/70 R 17 M/C 69V TL
17” 170/60 R 17 M/C 72V TL
17” 170/60 ZR 17 M/C 72W TL
18” 150/70 R 18 M/C 70V TL

Successore del pluripremiato Karoo 3, Karoo 4 è un pneumatico destinato all’equipaggiamento di moto adventure e maxi enduro: presenta un nuovo disegno battistrada brevettato, che migliora il comportamento della moto su asfalto e su sterrato. Per quanto riguardo il comparto stradale, è stato migliorato il comportamento sul bagnato, sviluppando un disegno battistrada tassellato che permette di affrontare in sicurezza angoli di piega non raggiungibili col modello precedente. In ambito fuoristradistico è aumentato il felling su fondi particolarmente difficili, come sabbia, fango ed argilla.
La gamma Karoo 4 sarà disponibile nelle seguenti misure a partire da marzo 2022:
Anteriore
19” 100/90-19 TL 57Q M+S
19” 110/80 R 19 TL 59Q M+S
19” 120/70 R 19 TL 60Q M+S
21” 90/90-21 TL 54Q M+S
Posteriore
17” 130/80 R 17 TL 65Q M+S
17” 140/80 R 17 TL 69Q M+S
17” 150/70 R 17 TL 69Q M+S
17” 170/60 R 17 TL 72Q M+S
18” 140/80 – 18 TL 70Q M+S
18” 150/70 R 18 TL 70Q M+S

Per entrambi i pneumatici, non sono stati ancora ufficializzati i prezzi; dovrebbero essere più alti di circa 50 euro rispetto al listino dei modelli precedenti, giocoforza l'attuale carenza di materie prime.

Next Post

Il logo QJ Motor nel motomondiale 2022

La realtà cinese QJ Motor, molto vicina a KTM, debutta sulle carene delle RC250GP del team spagnolo Esponsorama, seguendo lo stesso percorso di CFMoto

Iscriviti alla newsletter