Mercato moto novembre 2022, immatricolazioni a +35%: la BMW GS torna prima

Redazione

Novembre mette a segno un +35% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso e va sostanzialmente a pareggiare il totale dello scorso anno. La Benelli TRK 502/502X guida la classifica davanti alla e BMW R 1250 GS ed alla Yamaha Tracer 9. Tra gli scooter è dominio Honda, con tre SH (150, 125 e 350) davanti a tutti. Bene le elettriche, con +58.6%

Novembre replica, migliorandolo ulteriormente, il +26% di vendite fatto registrare in ottobre rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il mese appena concluso ha infatti messo a segno un +35%. Sono stati 16476, i veicoli venduti. A fare da traino, gli scooter, che mettono nuovamente a segno un incremento in doppia cifra (+42,52%), corrispondente a 8692 mezzi immatricolati.

Seguono quindi le moto, con una crescita del 30,75% per un volume di 6403 veicoli targati, così come i ciclomotori, che realizzano un incremento del 15,28%, con 1381 unità immesse sul mercato. Trend positivo, a novembre, anche per il comparto elettrico, "aiutato" dagli incentivi statali. Sono state 1503 le unità vendute, corrispondenti a un incremento dell'83,29%. Per quel che riguarda il cumulato annuo, il mercato supera la quota delle 15 mila unità, con 15739 veicoli venduti e un incremento del 58,6%. Gli scooter coprono i due terzi del mercato elettrico, con 9416 unità immatricolate e una crescita del 62,93%.

Il bilancio positivo degli ultimi due mesi consente al mercato totale di guadagnare qualcosa rispetto all'anno precedente, segnando +0,85% e 282593 veicoli registrati. Recuperano qualche punto percentuale anche gli scooter, che tuttavia rimangono in territorio negativo, con un calo del 5,3% e 139338 unità immatricolate. Il mercato moto targa invece 122966 veicoli e cresce del 6,48%. In linea con il dato mensile il cumulato annuo dei ciclomotori, che segnano una crescita del 15,37% pari a 20289 unità.

Per quanto riguarda il solo mese di novembre, si registra il ritorno in vetta della BMW R 1250 GS, con 242 esemplari immatricolati, seguita dalla Benelli TRK 502/502X con 192. Terza l'altra GS, la Adventure, con 172 moto vendute. La somma delle due versioni della bavarese è pari a 414 unità, un numero che le permette di staccare nettamente la adv tourer italo-cinese.

Al quarto posto c'è la Yamaha Tracer 9, a quota 151, che precede la prima moto dedicata ai sedicenni, la Keeway RKF 125, assestatasi a 137 esemplari. Al sesto e settimo posto ancora due adv tourer, a dimostrazione di come sia questo il segmento oggi sovrano del mercato. La Yamaha Ténéré 700 segna 133 unità contro la 128 della Honda Africa twin che le è a ruota. Chiude la presenza di moto nella top 30 la V7 di Moto Guzzi, che si ferma a 111 esemplari immatricolati.

Per quanto riguarda la classifica assoluta di vendita del mese, Honda resta regina, piazzando quattro suoi modelli (SH 150, SH 125, SH 350 e X-Adv) ai primi quattro posti, rispettivamente con 683, 607, 520 e 456 unità vendute. A seguire il Kymco Agility 125 R16 (430 unità), il Piaggio Liberty 125 (379), il Piaggio Beverly 300 (311), il Kymco People S 125 (270), il Sym Symphony 125 (270) e la già citata BMW R 1250 GS.

DATI IMMATRICOLAZIONE NOVEMBRE 2022

mercato moto top 30 novembre 2022

DATI IMMATRICOLAZIONE MOTO GENNAIO-NOVEMBRE 2022

Tra le moto prosegue il dominio della Benelli TRK 502/502 X che, con 6587 moto vendute, è saldamente in cima alla classifica. La media pesarese sarebbe davanti, anche se di poco, alla BMW R1250 GS, anche se questa combinasse i numeri della versione standard con quella della Adventure. In questo caso sarebbero 6477, gli esemplari di moto bavarese commercializzate, mentre nella hit separata sono 3995 le GS (al 2° posto) e 2482 le Adv (5° posto).

Sul terzo gradino del podio virtuale la Yamaha Ténéré 700, a quota  2714. La prima 125 in elenco è la Keeway RKF 125, al 4° posto. Chiudono la top-10 Moto Guzzi V7, Ducati Multistrada V4, Royal Enfield Meteor 350, Moto Morini X-Cape e Honda Africa Twin. Restando in tema di numeri, è Yamaha il marchio più presente in classifica, con 5 modelli. Oltre alla Ténéré 700 ci sono anche la Tracer 9 (11a), la MT-07 (12a), la Tracer 7 (13a) e la MT-09 (19a).

Sono invece quattro le Benelli che vede presenti anche la Leoncino 800/800 Trail (20a), la Leoncino 500/500 Trail (21a) e la BN 125 (22a). Tre le Ducati, con la casa di Borgo Panigale che piazza la Scrambler 800 al 18° posto e la Monster/Monster+ al 28°. Stessa presenza per Honda, con anche la CB 500 X (15a) e la CB 650 R (29a). Due moto in classifica per 

DATI IMMATRICOLAZIONE SCOOTER GENNAIO-NOVEMBRE 2022

Paolo Magri, presidente di ANCMA, ha ribadito che “la disponibilità di prodotto consente finalmente di misurare il reale peso specifico del mercato”. Il numero 1 dell'associazione dei costruttori ha proseguito affermando come “Il futuro non è esente da incertezze, ma di fronte a un sostanziale superamento dei problemi di approvvigionamento, i numeri di oggi descrivono in modo concreto il ruolo centrale delle due ruote nel mercato della mobilità e in quello più legato all’utilizzo per passione”.

Next Post

X-09 250cc: prototipo Kawasaki dalla storia agrodolce

Novembre replica, migliorandolo ulteriormente, il +26% di vendite fatto registrare in ottobre rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Il mese appena concluso ha infatti messo a segno un +35%. Sono stati 16476, i veicoli venduti. A fare da traino, gli scooter, che mettono nuovamente a segno un incremento in doppia cifra (+42,52%), corrispondente a 8692 mezzi immatricolati. Seguono quindi le moto, con una crescita del 30,75% per un volume di 6403 veicoli targati, così come i ciclomotori, che realizzano un incremento del 15,28%, con 1381 unità immesse sul mercato. Trend positivo, a novembre, anche per il comparto elettrico, "aiutato" dagli incentivi statali. Sono state 1503 le unità vendute, […]