Le nuove retate di Tucano Urbano

Valerio Garagiola

Il caldo estivo è veramente opprimente quando ci si ferma ai semafori delle città; fortunatamente, Tucano Urbano ha dei capi adatti al traffico urbano

Anche per la stagione 2020 Tucano Urbano aiuta chi vive la città con le due ruote con la nuova collezione estiva, costituita dalla nuova giacca Router (189 Euro, taglie dalla S alla 3XL), giacca certificata realizzata in rete antiabrasione e pelle bovina. Per la sua realizzazione sono state utilizzate due reti con maglie a densità differenziata: per una maggiore ventilazione, il busto è costruito con una rete a trama larga, mentre le maniche e le spalle sono in un tessuto a rete più fitta per garantire una resistenza ancora maggiore all’abrasione. Gli inserti in pelle bovina sono posizionati anche su spalle e gomiti, zone più a rischio d’impatto. La nuova giacca è dotata di una membrana interna impermeabile e traspirante, che può essere indossata o sopra alla giacca principale come impermeabile o sotto come anti-vento, mentre nelle giornate calde può essere riposta nella tasca posteriore esterna della giacca.

Un altro capo apprezzato per la stagione estiva è la giacca estiva Network 2G (129 Euro, taglie dalla S alla 3XL; disponibile anche nella versione femminile allo stesso prezzo con taglie dalla 38 alla 46): giacca in rete con inserti in Oxford ad alta tenacità nei punti più esposti in caso di impatto. Come sul modello Router, la giacca Network 2G  è dotata di protezioni in CPS certificate livello 1 su spalle e gomiti; nella tasca posteriore è possibile alloggiare il paraschiena (acquistabile separatamente). Sempre nella parte posteriore è posizionata al di sotto della rete una banda rifrangente per garantire la massima visibilità. Per massimizzare la nostra visibilità, è possibile estrarre anche le linguette Reflactive System sui polsi.

Per completare l'outfit, l'azienda del Tucano propone il pantalone Zipster 2G (129 Euro, taglie dalla S alla 3XL), capo che ci trasforma in bermuda con una semplice zip, garantendo confort una volta scesi dalla moto. Realizzato in Oxford ad alta tenacità con inserti elasticizzati sulle ginocchia e pannelli in rete, è dotato di protezioni CPS  livello 1 sulle ginocchia.  Sono presenti anche apposite tasche per inserire protezioni sulle anche. Non mancano i dettagli rifrangenti per la sicurezza attiva e la cerniera sul polpaccio per agevolare la vestizione.

Hits: 11

Next Post

Kawasaki rinnova la cross KX 250

La casa nipponica aggiorna ogni reparto della piccola quarto di litro KX250, che ha fatto la storia del motocross internazionale

Iscriviti alla newsletter