KTM 890 Adventure, evoluzione della specie

Valerio Garagiola

La travel enduro della casa austriaca cresce di cilindrata e si conforma alla nuova normativa antinquinamento, mantenendo immutato il suo spirito Adventure

La gamma KTM 790 ADVENTURE è stata un punto fermo per il settore travel-enduro di media cilindrata. Il look derivato dalle moto ufficiali da Rally e icontenuti tecnici interessanti (come il serbatoio nella parte più bassa della moto) sono stati recepiti come tratti distintivi che hanno reso la gamma 790 un buon successo sul mercato.

Per il 2021 il propulsore bicilindrico da 790cc si rinnova, raggiungendo la cilindrata di 890cc, declindandosi nella gamma Adventure Rally ed Adventure.

La KTM 890 Adventurer Rally è stata realizzata con il contributo dei piloti ufficiali del Red Bull KTM Factory Racing Rally Team ed è al momento il modello di serie più simile ad una versione racing. La nuova travel enduro è equipaggiata con il motore bicilindrico DOHC LC8c a 4 tempi, omologato Euro5 e valorizzato da un leggero silenziatore Akrapovič. La ciclistica vanta sospensioni professionali WP XPLOR Pro Components completamente regolabili. Tra i componenti di qualità proposti su questo nuovo modello spiccano le pedane rally, la sella diritta, il cupolino e i deflettori trasparenti, le grafiche racing e ancora il Quickshifter+ e il riding mode RALLY di serie. Sarà disponibile in edizione limitata di 700 unità (500 del Mondo e 200 negli USA) al prezzo di 21.000 Euro; inoltre, può essere preordinata dal sito dedicato.

La KTM 890 Adventure R invece rappresenta un affinamento dell'attuale modello KTM 790 ADVENTURE R. Il nuovo motore da 899 cm³ genera 105 CV e 100 Nm di coppia, ovvero 10 CV e 12 Nm in più rispetto alla sorella minore. L’albero motore vanta il 20% di masse rotanti in più, migliorando l'erogazione anche ai bassi regimi. La massa in più si traduce inoltre in una maggiore stabilità in curva e maggior comfort di guida sulle lunghe distanze. Le sospensioni WP XPLOR sono completamente regolabili, mentre il nuovo software dell’ABS e nuovi algoritmi utilizzati dal controllo della trazione sono solo alcune delle novità che rendono la nuova KTM più adatta all'uso quotidiano. Anche il telaio è stato aggiornato, con un nuovo perno del cannotto di sterzo in alluminio e telaietto posteriore più leggero

Joachim Sauer, Product Manager Travel di KTM:

Siamo felici di presentare al pubblico di appassionati i nuovi modelli KTM 890 Adventure Rally e KTM 890 Adventurer. Oggi possiamo contare su elevati standard qualitativi e sull’eccellente collaborazione con il nostro team ufficiale, vincitore di molti titoli nella categoria Rally. È davvero fantastico potere integrare sulle moto di serie la loro esperienza con la miglior componentistica, per ottenere prodotti di altissimo livello. Siamo entusiasti di offrire una nuova esperienza di guida a tutti gli appassionati di fuoristrada: le prestazioni complessive sono migliorate e l’adozione del nuovo motore dotato di masse rotanti aumentate ci ha consentito di realizzare motociclette ancora più stabili e confortevoli nei viaggi lunghi. Sono più che sicuro che i piloti delle KTM Adventure sentiranno la differenza non appena saliranno in sella, pronti per partire per una nuova avventura.

Hits: 14

Next Post

Lupo & Drax, la proposta touring di Held

Per chi non ha paura del freddo e della stagione più fredda, può consultare il catalogo Held alla ricerca di buone proposte adatte allo scopo

Iscriviti alla newsletter