Honda Hornet: i nuovi sketches mostrano un design aggressivo

Cesare Marescotti

Honda mostra gli sketch della nuova Hornet in preparazione. Un look decisamente filante e aggressivo oltre che muscoloso. Questa nuova versione è sicuramente vestita da hypernaked, ma siamo sicuri che l’ispirazione arrivi dalla storia della Hornet?

A EICMA 2021 Honda ha confermato il ritorno della Honda Hornet all'interno della propria gamma. Durante l'esibizione il colosso giapponese mostra in anteprima al pubblico alcuni sketches che mostrano una spiccata aggressività delle linee oltre che a rivelare molto del design dell'iconico modello. Effettivamente possiamo dire che a Honda mancava un modello naked sportivo, per quanto belle infatti, la CB650R e la CB1000R hanno sicuramente un'impronta più neo-retrò e café racer.

 

Gli sketches sono stati realizzati dal 28enne Giovanni Dovis, designer de reparto R&D Honda di Roma – lo stesso reparto autore del design di CRF1100L Africa Twin, CB650R e X‑ADV – in collaborazione con i colleghi del reparto R&D in Giappone. Il giovane designer fa notare come i disegni della Hornet Concept siano basati su valori di agilità, dinamismo e leggerezza, grazie alle proporzioni compatte ed eleganti, al codone appuntito e alle linee affilate. Il risultato è sicuramente una moto dal look teso e aggressivo a sottolinearne l'attitudine sportiva.

Hornet

Per quel che riguarda il motore che muoverà il primo modello della nuova generazione Hornet non sappiamo ancora niente ma a giudicare da questi sketches, e paragonandoli alla Duke 890 con cui si nota una spiccata somiglianza, si potrebbe ipotizzare un motore di media cilindrata, addirittura bicilindrico, come sembra suggerire il rumore che si sente nel teaser rilasciato dalla casa madre qualche tempo fa. Se guardiamo  bene la parte del motore nel disegno, infatti, vediamo come avanzi dello spazio a sottolineare un motore non molto grande come potrebbe essere quello della CBR 1000 RR-R. Purtroppo per ora non ci resta che rimanere in attesa di ulteriori informazioni da parte di Honda o rimanendo aggiornaci tramite la pagina dedicata sul sito Honda.

Next Post

FTG Project Z: la special tributo a Top Gun

La moto più veloce del mondo nel 1986 e la moto più veloce del mondo nel 2022 si uniscono a creare un modello unico grazie all'atelier milanese FTG Moto, specializzato nella realizzazione di special su richiesta. L'occasione è l'uscita del nuovo Top Gun Maverick nelle sale cinematografiche che riporta il leggendario pilota di caccia sugli schermi in sella alla Kawasaki H2.
Project Z FTG