Guanti e accessori T.Ur per la stagione estiva

Valerio Garagiola

Per la stagione estiva, gli specialisti del settore adventouring T.Ur hanno creato una serie di guanti ed accessori grazie al loro know-how

Viaggiare in moto è bello, ma nella stagione estiva può diventare veramente difficile, a causa del caldo. Le mani sono una parte del nostro corpo fondamentale per padroneggiare la moto ed è altrettanto importante garantire aerazione e protezione. T.Ur, il brand adventouring di Tucano Urbano, risponde a questa necessità con tre modelli di guanti, tutti certificati CE e compatibili touch screen.

Il guanto che rappresenta la gamma 2020 è il Gthree (39 Euro), utilizzato anche all’Africa Eco Race 2019. Certificato CE, presenta inserti flessibili antiabrasione in gomma micro-iniettata sul palmo, sull’inserto imbottito sul pollice, su nocche e falangi. Il dorso è infatti in jersey elasticizzato 4-way stretch, mentre il palmo è realizzato in un unico pezzo con pollice integrato per minimizzare i punti di cucitura e frizione; inoltre, è dotato di una grande stampa siliconica per garantire il massimo grip. Tre i colori disponibili: black-yellow fluo, black e red.

 

Il guanto ventilato certificato G-Two (79 Euro, disponibile anche nella versione Lady: 59 Euro) è dedicato a chi vuole un guanto più sportivo. Il dorso è in rete Aero 3D, mentre il palmo è in pelle microforata. Le protezioni del guanto G-Two sono in gomma e presenti sulle nocche e sul palmo.  I soffietti in pelle di capra sulle dita, l’inserto sul lato esterno in vera pelle traforata, gli inserti in vera pelle a contrasto sul polsino e il cinturino in pelle scamosciata (con regolazione in velcro e puller in gomma) sono dettagli che lo rendono adatto all'uso quotidiano. Le cromie per la versione maschile sono quattro: black-sand, black, black-light grey e dark blue-black; due per lei: black-red e black-yellow fluo.

Oltre ai guanti, per quest’estate T.ur ha pensato alla borsa da manubrio B-Two (39 Euro): grazie alla forma a trapezio, è compatibile con i manubri da enduro (con e senza traversino) ed è dotata di tasca portacellulare con finestra trasparente touch screen. A renderla funzionale è anche il vano porta Power Bank e la tasca interna in rete con zip.

 

T.ur per questa estate presenta V-One (149 Euro). Nato dalla fusione tra uno zaino e un gilet, V-One è uno zaino in nylon dotato di tasca per la sacca idrica, di tasche portaoggetti e di una tasca esterna in rete per alloggiare gli oggetti bagnati; ma è anche un gilet multitasche, costruito con un pannello frontale in rete Aero 3D per garantire la massima ventilazione. V-One si indossa come uno zaino, con due spallacci regolabili che permettono di scaricarne correttamente il peso ed una fascia lombare elastica che da chiusa mantiene il carico dello zaino aderente al corpo in ogni condizione.

Per completare il proprio bagaglio, in catalogo è presente il gilet ad alta visibilità super compattabile: V-Flex (49,90 Euro). È realizzato in poliestere traspirante giallo fluo, conforme alla norma EN 20471:2013 con inserti rifrangenti. Ed è costruito con inserti in rete Aero 3D sia sulla schiena sia sui fianchi per migliorare il flusso dell’aria ed evitare i fastidiosi rigonfiamenti. Per massimizzarne ulteriormente il comfort, sempre ai lati, è stato applicato anche un pannello elastico.

Hits: 11

Next Post

SW-Motech per Triumph Tiger 900

SW-MOTECH presenta la sua linea di prodotti dedicati alla nuova adventure-tourer di media cilindrata di Triumph, la Tiger 900.

Iscriviti alla newsletter