GP4-Mini, anche Brembo investe nel mondo delle MiniGP

Valerio Garagiola

Le competizioni con moto “a ruote piccole” sono la nuova frontiera e Brembo cala subito l’asso con la sua pinza freno da competizione GP4-Mini

La rivoluzione delle corse passa anche attraverso le moto di piccole dimensioni: dapprima destinate solo ai bambini ed ai giovanissimi che si prodigavano nelle prime pieghe (fino a questa stagione agonistica con motore 2 tempi), ora sono oggetto del desiderio di ogni tipologia di utente che vuole spendere poco, sia come mantenimento del mezzo che ricambi, e vuole divertirsi il più possibile nella pista vicino casa. Questa evoluzione non è passata inosservata nemmeno al riferimento mondiale del settore freni Brembo, che in EICMA ha presentato la sua GP4-Mini.

La nuova GP4-Mini va ad aggiungersi alla famiglia di pinze freno GP4, sigla presente anche in MotoGP con la pinza Brembo monoblocco fusa GP4-RS; il listino comprende anche la GP4-RR, per uso puramente pistaiolo, la GP4-RX e la GP4-MS, destinata all'uso esclusivamente stradale.

GP4-Mini è realizzata in due pezzi d'alluminio ricavati dal pieno, 4 pistoni, con attacco radiale, ha un design che si ispira alle pinze delle supersportive di grossa cilindrata. Riprende inoltre gli elementi caratteristici della GP4-MS, come le nervature fra il ponte centrale, che conferiscono rigidezza all’impianto, a tutto vantaggio delle costanza di prestazione. Sono stati condotti attenti studii sulle canalizzazioni interne, per facilitare le operazioni di spurgo dell'impianto e per ridurre la quantità di fluidi interni. Questi fattori sono stati presi con particolare attenzione per garantire feeling molto diretto e lineare della corsa leva e della potenza frenante. 

Al momento non si hanno indiscrezioni su una pompa freno studiata appositamente per questa tipologia di mezzo, ma non si esclude nel prossimo futuro un kit plug and play. Nessuna indiscrezione nemmeno per quanto riguarda le pastiglie freno utilizzabili, ma il background acquisito dai recenti acquisti J.Juan e SBS possono dare il loro contributo

La disponibilità sul mercato della nuova GP4-MINI è prevista a partire dal 2023; non ci sono indiscrezioni riguardo il prezzo ma, se confrontato con il resto della gamma, non sarà sicuramente popolare.

 

Next Post

Imola: lo scooter secondo F.B Mondial

F.B Mondial fa il suo ingresso nel mondo degli scooter e lo fa con un motorino sportivo. Ruota bassa e linea GT caratterizzano il nuovo modello presentato a EICMA 2021.
Imola

Iscriviti alla newsletter