BMW presenta la catena senza manutenzione

Valerio Garagiola

La catena è un organo della moto che ha costantemente bisogno di manutenzione. Essendo esposta alle intemperie, deve essere pulita e lubrificata piuttosto spesso e la noncuranza può portare alla rottura; oltre a rovinare la giornata o le vacanze, può avvolgersi sul pignone o sulla ruota posteriore, causando una rovinosa caduta.

Dal reparto Ricerca e Sviluppo di BMW nasce la M Endurance Chain, la prima catena che non necessita di manutenzione. Ciò è possibile grazie alla presenza perenne di lubrificante tra i rulli e i perni, racchiuso da X-ring. Questo enorme guadagno in termini di comfort è stato reso possibile utilizzando un nuovo materiale di rivestimento per i rulli: il carbonio tetraedrico amorfo (ta-C), noto anche come diamante industriale. Questo rivestimento è caratterizzato da estrema durezza e resistenza e sotto questo aspetto si colloca tra il noto rivestimento DLC (Diamond Like Carbon) e il diamante puro. A differenza delle superfici metalliche utilizzate finora, il rivestimento con il diamante industriale ta-C non si consuma e offre un coefficiente di attrito drasticamente ridotto, a tutto vantaggio della performance.

I rulli rivestiti in carbonio amorfo tetraedrico della catena ha lo stesso livello di manutenzione di una motocicletta con trasmissione a cardano. 

La M Endurance Chain sarà disponibile inizialmente per i due modelli a 4 cilindri BMW S1000RR e S1000XR, con passo 525. La M Endurance Chain troverà spazio anche sul catalogo degli accessori ufficiali, e nel prossimo futuro sarà disponibile anche per altri modelli della casa bavarese.

 

Hits: 28

Next Post

NoBACT e Vircos, pionieri nella sanificazione in pista

La catena è un organo della moto che ha costantemente bisogno di manutenzione. Essendo esposta alle intemperie, deve essere pulita e lubrificata piuttosto spesso e la noncuranza può portare alla rottura; oltre a rovinare la giornata o le vacanze, può avvolgersi sul pignone o sulla ruota posteriore, causando una rovinosa […]

Iscriviti alla newsletter