BMW R-NineT special solo online

Valerio Garagiola

Per gli amanti delle moto special, il catalogo BMW offre nuovi accessori, disponibili solo online, per la naked heritage R NineT

La vendita online è stato l'unico modo possibile, per alcune case costruttrici, per potersi assicurare qualche vendita. BMW ha creato delle versioni speciali della loro naked heritage R NineT, acquistabili esclusivamente online per un mese, dal 8 maggio al 8 giugno. I fortunati avranno avranno a corredo un kit di componenti ricavati dal pieno della linea “Option 719”.

La BMW Motorrad Option 719 Collection offre finiture artigianali, design unico e accessori molto curati. Il kit è composto da pezzi fresati, che possono essere combinati a proprio piacimento. Ogni kit è composto da: coperchi della testata cilindri, carter motore anteriore, leva freno e frizione regolabili, cover per serbatoio liquido freni, supporto sella, pedane pilota e passeggero. Le finiture dei vari accessori si possono ragruppare in 3 gruppi: Classic, Club Sport e Storm.

 

La versione "Classic"  presenta una superficie in alluminio puro. Nella versione "Club Sport", la anodizzazione nera e quella dorata conferisce raffinatezza. La versione "Storm" combina toni grigi abbinati.

Su ogni componete è presente l'incisione "Option 719". Tutte le parti sono progettate per essere installate senza alcuna modifica sulla moto. L’installazione degli accessori del kit potrà essere richiesta al concessionario, che restituirà al Cliente gli accessori originali sostituiti con le parti ricavate dal pieno.

 

Gli equipaggiamenti proposti per i vari modelli sono:

La R-NineT avrà come optional gli indicatori di direzione a LED bianchi.

La R-NineT Pure avrà la cromatura dei collettori di scarico e gli indicatori di direzione a LED bianchi.

La R-NineT Scrambler sarà equipaggiata con la cromatura dei collettori di scarico, gli indicatori di direzione a LED bianchi e le ruote a raggi.

La R-NineT Urban GS avrà la cromatura dei collettori di scarico e gli indicatori di direzione a LED bianchi.

 

 

Hits: 28

Next Post

Fase 2: via libera alle moto in Francia, attesa per l'Italia

La Gazzetta Ufficiale dirà oggi se i biker italiani potranno tornare in sella anche per diporto a partire dal prossimo 18 maggio, mentre i motard francesi possono già farlo da qualche giorno, stante l'ok del governo di Parigi alla circolazione turistica delle moto che è arrivato l'11 maggio.

Iscriviti alla newsletter