Batterie moto, in arrivo la nuova normativa

Riccardo Fanni

Batterie moto, in arrivo la nuova normativa anti-inquinamento, non si potrà più acquistare batterie con acido separato. Attenzione anche alla detenzione in box

Dal 1° febbraio 2021 cambierà la normativa europea riguardante la regolazione della vendita e della detenzione di alcune sostanze pericolose, tra cui l’acido solforico normalmente contenuto nelle batterie.

Questo è dovuto al fatto che l’acido fosforico è stato riclassificato come sostanza regolamentata. Il nuovo Regolamento UE 2019/1148, che si occupa di regolare l’immissione sul mercato di queste sostanze, apporterà dei precisi cambiamenti che riguarderanno anche il consumatore finale, una mossa fatta per salvaguardare l’ambiente e la nostra salute, considerato che si tratta pur sempre di una sostanza altamente pericolosa.

Dalla data del 1° febbraio 2021 dunque, per un privato diventerà un’azione illegale acquistare una batteria per moto che venga fornita con un acid pack separato senza detenere una licenza valida. I privati che vorranno possedere o utilizzare in qualsiasi forma e per qualsiasi motivo acido fosforico con una concentrazione superiore al 15% dovranno possedere una specifica licenza.

Sarà dunque considerato un reato l’acquisto di una batteria con acid pack separato.

Il divieto include anche le bottiglie di elettrolita separate dalle batterie.

La licenza non sarà necessaria per le batterie sigillate in fabbrica che vengono fornite all’utente finale con l’acido già incorporato all’interno. Sarà reato anche per i riveditori fornire batterie con l’acido solforico separato.

Verrà considerato fuorilegge anche chi in passato ha acquistato questa tipologia di batteria e la custodisce nel box, in cantina o in garage. Le multe variano per ogni paese europeo fino ad arrivare alla pena detentiva. Vale la pena dunque di controllare se avete qualche batteria di questo tipo conservata da qualche parte in garage.

Next Post

Husqvarna Norden 901: su strada nel 2022

La Husqvarna Norden 901, versione all terrain in salsa svedese della KTM 890 Adventure, arriverà nel 2022. Meno sportiva e specialistica della "cugina" orange, la vedremo ad EICMA in autunno e segnerà il ritorno della casa alle cilindrate medio-alte, da dove manca dal 2013, anno di uscita dal listino della fun-bike Nuda.
Husqvarna Norden 901

Iscriviti alla newsletter