13-16 gennaio 2022: Motor Bike Expo!

Valerio Garagiola

Il 2022 parte molto bene e ritorna la celebre e piacevole Motor Bike Expo, che dopo anni di pausa riparte con il vento in poppa e tante novità

Dopo le sofferte pause forzate, la Motor Bike Expo riprende con il 2022 la sua classica formula invernale. Da giovedì 13 a domenica 16 gennaio 2022, per quattro giorni Veronafiere aprirà le porte ai motociclisti, mantenendo i prezzi del biglietto in linea con l'ultima edizione; 18 Euro per il biglietto intero, 15 Euro per chi si prensenta la tessera FMI, mentre per gli under 14 e gli over 65 l'ingresso è gratuito.

Paola Somma, co-fondatrice di Motor Bike Expo

Siamo molto orgogliosi che, nonostante il periodo storico che stiamo attraversando, siamo riusciti ad organizzare una manifestazione che ospiterà oltre 600 espositori in un contesto sicuro e in un ambiente che ha tutte le carte in regola per tornare ad essere un’occasione di business e d’incontro per le aziende del settore delle due ruote: MBE torna a riempire, come nell’edizione pre pandemia del 2020, i sette padiglioni (più uno dedicato all’E-BIke) nella tradizionale formula dei quattro giorni. Tutto è pronto a Verona per accogliere i nostri appassionati visitatori che potranno vedere finalmente dal vivo i nuovi modelli, ma soprattutto le oltre cinquanta anteprime mondiali realizzate dai preparatori del mondo custom. Invitiamo i visitatori ad utilizzare la prevendita online, in modo da garantire una manifestazione sicura per tutti.

 

Ciò che ha sempre differenziato la kermesse veneta rispetto alla cosmopolita Eicma è il dare risalto al lato più creativo del motociclismo, dando risalto a persone e artigiani che disegnano e costruiscono oggetti speciali tipici del “Made in Italy”. Sono proprio questi prodotti che esaltano la convivenza dei “piccoli” preparatori con le grandi aziende della produzione di serie, che colgono l’occasione per ispirarsi in vista dei progetti futuri. Tra i tanti nomi presenti troviamo Tamburini Corse, azienda che produce motociclette fondata da Andrea Tamburini, figlio di Massimo, designer nell’olimpo dei progettisti, che non ha certo bisogno di presentazioni.

Come ogni edizione, la MBE vanterà partner di livello, come Jeep, Red Bull e Virgin Radio. Anche Motul e la FIM saranno supporter dell'evento.

Come le attuali tendenze di mercato comandano, ci saranno aree dedicate alla mobilità verde, con un’intera area dedicata al tema della “green mobility” al padiglione 5 e il nuovo padiglione dedicato completamente alle E-Bike, dove verrà allestita una pista per il nuovo trofeo MBE-Bike Trophy, tappa ufficiale del campionato italiano. Tra i partner dedicati a questa nuova area, spicca la nuova realtà Olitema, realtà totalmente italiana impegnata nella industria dei lubrificanti utilizzando materie prime vegetali

Immancabile, come ogni anno, la possibilità di parcheggiare gratuitamente la moto di fronte alla Fiera.

Next Post

Olitema motor oil, debutto sul grande palcoscenico MBE

Brand ancora poco conosciuto dagli utenti, il brand Olitema si distingue per l'approccio green e per il processo produttivo molto attento all'ambiente

Iscriviti alla newsletter